28 maggio 2017

Avere fede ti aiuta ad ottenere tutto cio’ che vuoi nella vita..

avere fedeTutti vogliamo realizzare grandi cose, soprattutto quando siamo ancora bambini, ma per riuscirci bisogna avere fede. C’è chi sogna di fare l’ingegnere per costruire case, chi il medico per guarire gli ammalati, chi l’astronauta per visitare lo spazio, e cosi’ via. La lista può continuare all’infinito, naturalmente… Com’è che si dice: “la vita è bella perché è varia”.
Ognuno di noi da ragazzo si crea una visione di ciò che vorrebbe fare da grande, poi si cresce, si diventa adulto e in questa fase della vita c’è chi mantiene la stessa idea e chi invece la cambia radicalmente. E fin qui tutto bene, diciamo. Niente di strano!
Sognare cosa fare da grandi sin dalla giovane eta’ ed avere quindi una missione nella vita da adulti e’ una delle cose più importanti che possiamo fare per essere meritevoli di questa vita.
Il problema nasce quando ci avviciniamo all’età da adulto appunto… E special modo quando dobbiamo ottenere la nostra indipendenza, soprattutto quella economica.
A differenza di un tempo, oggi, infatti, avere un sogno, aspirare a qualcosa di preciso non è sufficiente per spingerti a compiere quelle azioni che possono concretizzare la tua aspirazione. Nel senso che, 30 o 40 anni fa chi voleva fare il medico intraprendeva gli studi e anche se con un periodo abbastanza lungo di praticantato era consapevole e fiducioso che avrebbe fatto il medico e lo avrebbe fatto per tutta la sua vita. Così come colui che aspirava a diventare ingegnere, austronauta, ma anche idraulico, meccanico, operaio e cosi via..
Oggi purtroppo concretizzare nella propria vita da adulti la professione dei nostri sogni, quella che abbiamo sempre immaginato da piccoli, o anche solo riguardo al tenore di vita che spesso da ragazzi ci immaginavamo roseo, pieno di cose che ci piacevano, eccetera, non dico che non sia possibile ma statisticamente si verifica solo l’1 o 2% dei casi quindi potremmo anche dire che i nostri sogni d’infanzia o adolescenza da adulti non si verificano quasi mai (o perlomeno nel 98% dei casi).
E tutto questo non so per te ma per me è molto triste. Nel senso che mi immagino lo stato mentale di queste persone che per anni hanno sognato di essere o fare una vita ben precisa e poi da grandi si trovano costretti a fare tutt’altro per il resto della loro vita, abbandonando i propri sogni e le proprie ambizioni. C’e’ chi magari ci ha provato e non ci è riuscito, mentre c’e’ chi addirittura neanche ha potuto provarci.
Questo accade perché oggi il mondo è cambiato tantissimo rispetto al passato rispetto ai tempi dei nostri nonni. Oggi ci scontriamo con mille difficoltà di tipo economico e sociale. C’è troppa competizione in qualsiasi ambito vogliamo inserirci e il costo della vita e’ molto elevato. Quindi ci ritroviamo a vendere presto il nostro tempo per guadagnare i soldi per il nostro sostentamento, a discapito di studio e impegno per ottenere ciò che vorremmo veramente fare nella vita. Quindi, in poche parole, scegliamo un lavoro di ripiego per necessita’ e non per volonta’.
Un esempio per tutti sono quelle migliaia di ragazzi e ragazze che dopo anni di studi e magari dopo una laurea e addirittura alcuni dopo il master post laurea, si ritrovano costretti a lavorare in un call center insieme ad altre centinaia di persone, (ammassate quasi come in un pollaio), guadagnando con fatica pochissimi soldi, senza alcuna garanzia per il futuro, e quindi impediti a costruirsi un’indipendenza per se e per una eventuale famiglia.
Ecco che fino a qui abbiamo descritto la persona media quella che rientra nel 98% dei casi.
Ma allora nasce spontanea la domanda, che cos’è che fanno di diverso coloro che appartengono a quel 2% di persone che invece realizzano i propri sogni nella loro vita da adulti?
Naturalmente gli elementi che abbiamo riscontrato nelle persone che riescono a realizzare le proprie ambizioni, e i propri sogni, sono diversi e spesso anche sequenziali (o complementari l’uno con l’altro). Qui in questo articolo vi voglio parlare essenzialmente del potere dell’ “avere Fede”, intesa non come fede religiosa, ma come fiducia. Ovvero, una delle differenze tra chi riesce a realizzare i propri sogni e chi invece non ci riesce, e’ proprio il fatto che i primi hanno una fiducia consistente in cio’ che desiderano ottenere.
Per “avere fede” non mi sto riferendo alla semplice speranza o desiderio di ottenere qualcosa, ma alla ferma credenza che cio’ che si perseguita presto o tardi sara’ da noi raggiunto.
Ecco allora qual e’ la differenza che fa la differenza.. Per appartenere a quel 2 max 3% di persone che realizzano i loro intenti bisogna credere fermamente, senza alcun dubbio, di farcela.
E’ tutto molto semplice, ma a volte facciamo di tutto per complicarci la vita. Ma non e’ colpa nostra in realta’, ma degli insegnamenti diretti e indiretti che ci sono stati somministrati dai nostri genitori, insegnanti, amici, conoscenti, media e quanto altro ha fatto parte della nostra vita fino ad oggi.
Quindi, per concludere questo articolo riepilogando brevemente.. Se vuoi realizzare i tuoi intenti la primissima cosa da fare e’ abbandonare il dubbio.. Installare invece dentro la tua mente (facendo un lavoro di autosuggestione) la certezza che tu otterrai cio’ che vuoi, ed e’ solo una questione di tempo e strategia. Devi appunto avere fede di riuscire al 100%, senza accettare alcuna alternativa!

Commenti

commenti

0 Comments

Leave A Comment

Lascia un commento